LA DOMENICA...

da web master  -  15 Aprile 2015, 13:26

Le messe festive seguono il seguente orario
Sabato alle 18.00 a Preore
Domenica alle 8.00 e 10.30 a Tione
alle 9.00 a Saone
alle 18.00 a Zuclo
 
  • Martedì alle 20.30 incontro del Gruppo Caritas presso l’oratorio.
  • Visto il periodo che stiamo vivendo e che ci impedisce tante cose, se qualche anziano o ammalato desidera ricevere la Comunione in casa, è pregato di segnalarlo a Don Fernando che provvederà alla visita in casa.
  • Domenica prossima, alle ore 15.00 ci sarà la messa di Prima Comunione. Alla Messa parteciperanno solo le famiglie dei bambini/e.

 

 

IL PENSIERO DELLA SETTIMANA

Che cosa pensereste di un uomo che lavorasse il campo del vicino e lasciasse incolto il suo? Ebbene! Voi fate lo stesso. Scavate continuamente nella coscienza degli altri e lasciate incolta la vostra. Oh! Quando arriverà la morte, come rimpiangeremo di aver tanto pensato agli altri e così poco a noi stessi! Poiché è delle nostre azioni e non di quelle degli altri che dovremo rendere conto. (Santo Curato d’Ars)

 

Leggendo i commenti dei lettori sui quotidiani o sui cosiddetti “social”, oppure i dibattiti televisivi ma anche le conversazioni tra amici, si rimane colpiti dal diluvio di accuse che vengono pronunciate: c’è una rabbia diffusa perché gli altri non fanno (o non farebbero) il loro dovere, o rubano o guadagnano troppo…: i politici, i giudici, gli statali, i preti, gli imprenditori, i dipendenti, gli stranieri, i calciatori, ecc. Non si salva nessuno, salvo chi condanna che – per definizione – ha sempre ragione o magari “salva” soltanto la propria categoria di appartenenza.

Viene il dubbio che, occupandosi così tanto del dovere degli altri, ci si preoccupi poco del proprio. Del resto, se gli altri rubano, anch’io mi sento, in un certo senso, legittimato a fare altrettanto!

Sembrano quindi tenute in scarsa considerazione le raccomandazioni del santo Curato d’Ars, il quale ci ricorda che dovremo rendere conto a Dio delle nostre azioni, non di quelle degli altri. Si potrebbe aggiungere che, se ciascuno si occupasse soprattutto di fare bene il proprio dovere, anziché fare le pulci a ciò che gli altri non fanno, questo mondo sarebbe sicuramente un po’ più bello di com’è ora.

 

LA DOMENICA...
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: